Si è chiusa martedì scorso l’iniziativa “Una Pinta di Libri” organizzata dal Safarà di Cerignola in collaborazione con le associazioni “OltreBabele” e “Made In Blu”. Una piccola iniziativa partita a Luglio che con il passare delle settimane ha richiamato l’attenzione della città diventando un appuntamento consolidato, unito anche al piacere di passare la serata in compagnia di una buona birra. Di ciò ne è soddisfatta Maria Scaringella dell’Associazione “Made In Blu” che in esclusiva per lanotiziaweb.it racconta: “E’ stata una bella esperienza, ringrazio l’associazione Oltrebabele ed il locale gestito da Nicola Lopane che ci hanno dato la possibilità di presentare questo evento; c’è una Cerignola che vuole cambiare, crescere e questi incontri lo hanno ampiamente dimostrato. Fondamentale la preziosa opera dell’associazione diretta da Rossella Bruno operante su questo territorio, e non escludiamo una nostra partecipazione alla prossima Fiera del Libro dell’editoria e del Giornalismo”.

L’ospite che ha concluso la rassegna, martedì scorso è stata Chiara Moscardelli con il suo libro “Quello che non ti aspetti” ed è la stessa autrice a spiegarne la trama: “Un libro con sfumature tinte di giallo, con un mistero da risolvere, una impiegata che lavora in una multinazionale che un giorno investe un uomo in bicicletta. Qualche tempo dopo si presenta il nuovo presidente dell’azienda con un altro nome e lei sospetta sia colui che ha investito; avrà contro gli amici ma lei determinata andrà fino in fondo. Parlare di comicità ed ironia è fondamentale ed aiuta a distaccarsi dalle cose di ogni giorno – conclude la Moscardelli -; aiuta a viverle con leggerezza”.