pub_728_90
Sportweb

Pezzano: «Il grande gesto di solidarietà del dott. Angelo Angiolino e della SORAC»

L'Amministrazione comunale ha consegnato una targa per quanto fatto per Ennio

i più letti

Cerignola, sorpreso a spacciare cocaina in pieno centro: arrestato un incensurato

I Carabinieri della Sezione Operativa del NORM della Compagnia di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione...

Sequestrato fucile e un migliaio di cartucce detenuti illegalmente

Nella giornata di martedì 5 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola...

Bonito replica a Metta. Duello elettorale? «tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile»

Dopo la querela di Franco Metta all'indirizzo di Francesco Bonito, proprio l'ex-onorevole non si esime dal replicare all'ex-Sindaco. «L'amministrazione Metta...

Ennio è una persona con disabilità, da poco residente a Cerignola, invalido al 100% non abile al lavoro con gravi deficit alla deambulazione. Ennio girava in città con uno scooter non adeguato, addirittura compromettente la sua disabilità già di per se compromessa. In più occasioni il dott. Angelo Angiolino, titolare della SO.RA.C. “Divisione ortopedia”​​, lo nota e focalizza la sua attenzione proprio sulla carrozzella elettrica poco idonea. Il dott. Angiolino non vuole imbarazzare Ennio, non osa fermarsi e parlargli, chiedergli il perché possedesse quello scooter poco idoneo.

Con molta discrezione si informa, riesce a sapere il nome di Ennio e, dopo alcuni giorni si fa coraggio e lo ferma per strada. Ennio dovrebbe avere una carrozzella elettrica idonea ma non gli è stata riconosciuta, divide la carrozzella con la sua ragazza anch’essa con gravi deficit alla deambulazione. Il dott. Angiolino non si limita a chiedere alla ASL uno scooter idoneo, che per legge gli spetterebbe, non può e non vuole attendere l’iter burocratico perché gli sia riconosciuto, passerebbe del tempo e al dottore preme garantire ad Ennio autonomia e sicurezza, agio e comodità…il dottor Angelo Angiolino mette in atto la strategia più semplice, più veloce, più antieconomica per la sua azienda, più pesante da sopportare, dona uno scooter di ultima generazione idoneo alla disabilità di Ennio.

“Gesti come questo mi portano a gioire e mi spingono a fare più e meglio, mi portano ad inchinarmi di fronte allo spirito di solidarietà mostrato dal Dott. Angiolino, ad omaggiare la SO.RA.C. perché la solidarietà non può e non deve essere taciuta – sono le parole dell’Assessore alle Politiche Sociali e del Lavoro Rino Pezzano – Ho l’obbligo di rendere noto alla mia Città il grande spirito di umanità e professionalità dello staff SO.RA.C. e del dott. Angelo Angiolino perché ogni cittadino sappia ed emuli questo esempio. Farsi carico dei problemi altrui vuol dire farsi carico dei problemi della Città, una mano tesa ad un cittadino in difficoltà è la mano tesa all’intera città”.

Ennio, essendo da poco residente, non frequenta alcuna Associazione e non conosce il terzo settore che opera in Città, in virtù di questo dato di fatto l’Assessore Pezzano dichiara “Purtroppo Ennio non fa parte di alcuna Associazione che opera per le disabilità in quanto da poco residente, questo elemento mi fa pensare che le Associazioni ed il terzo settore non hanno potuto prestare soccorso in quanto non sapevano e non potevano sapere ma il comune cittadino, il professionista, l’azienda, il commerciante non può e non deve demandare ad altri ciò che potrebbe fare di proprio  in quel preciso momento. Sicuramente occorrerebbe essere dotati di mezzi e competenze per intervenire ma anche la segnalazione, la denuncia, il soccorso immediato sono la mano tesa alla città.

Conclude Pezzano – Tacere è come nascondere e la solidarietà non deve essere nascosta, elogiare un’azione di umanità è obbligo di qualsiasi amministratore che vorrebbe una città solidale, esempi di solidarietà sono alimento per nutrire una città che tende le mani all’altro, una comunità civile si inorgoglisce e applaude ogni cittadino che ne aumenta il prestigio sociale. L’Amministrazione Comunale ha consegnato una targa di gratitudine allo staff della SO.RA.C. al Dott. Angiolino, definito dallo stesso Ennio un “Angelo”…è una targa all’umanità della nostra Città”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Una 26enne alla guida dello storico store Prisma: c’è chi crede e investe su Cerignola

A Cerignola come in tutta Italia la crisi totale del commercio lascia spazio a piccole storie di successo, ad...

Beffa all’ultimo secondo per il Cerignola: Bozzi al 94′ acciuffa il pareggio per il Gravina

E' un gol di Bozzi al 94' e a pochi secondi dal triplice fischio a fissare il risultato fra Audace Cerignola e Gravina (2-2):...

“Infinito Pop”, Trifone Gargano ospite dell’IISS Pavoncelli

Nonostante i doppi turni continuano le attività programmate all’IISS Pavoncelli…venerdì 6 dicembre ospite il prof. Trifone Gargano, docente di Lingua e Letteratura italiana, esperto...

“Com’eri vestita?”, mostra itinerante al Cav “Titina Cioffi” dal 10 al 12 dicembre

Nelle giornate del 10, 11 e 12 Dicembre, il Centro Antiviolenza Titina Cioffi di Cerignola, in collaborazione con l’Associazione Sud Est Donne, ospiterà la...

Inarrestabile Ares Flv, è bottino pieno anche a Castellana Grotte (1-3)

L'Ares Flv Cerignola sale sull'ottovolante: il derby a Castellana Grotte contro la Zero5 va alle foggiane per 1-3 (15-25; 25-18; 22-25; 20-25 i parziali)...