More

    HomeSportBasketCastellano Udas in progresso, ma non basta: anche Recanati passa al pala...

    Castellano Udas in progresso, ma non basta: anche Recanati passa al pala “Dileo”

    Biancazzurri sconfitti 61-66, cui non basta esser passati in vantaggio nel terzo quarto

    Pubblicato il

    La Castellano Udas sfiora nel finale la prima vittoria della stagione in serie B: i ragazzi di Gigi Marinelli vengono sconfitti al Pala “Dileo” 61-66 dal Basket Recanati di Piero Coen. Il risultato è bugiardo solo in parte, poiché i biancazzurri solo nella seconda parte della gara hanno fatto vedere il bel gioco cui ci si era abituati la passata stagione.

    La vigilia della sfida era stata segnata dall’infortunio in allenamento di Gianluca Tredici (per il capitano un mese di stop, ndr) e così si cerca di dare fiducia ai vari Marchetti, Ippedico, Gambarota, Kushev e Colonnelli per dare una svolta psicofisica al gioco sinora deludente. Nei primi due quarti Recanati fa vedere ottime circolazioni con il pallone e buone trame di gioco, mentre la sponda dei “cannibali” si perde in un atteggiamento che aveva già ricalcato le prestazioni di Campli e Giulianova, tant’è che all’intervallo lungo gli ospiti chiudono avanti 29-35.

    Negli spogliatoi Marinelli si fa sentire e chiede uno scatto d’orgoglio dai suoi ragazzi, che si verifica in apertura del terzo quarto quando un abile controsorpasso a firma del duo Gambarota-Marchetti con Kushev e Sabbatino in cabina di regia sembra davvero poter portare la Castellano Udas alla vittoria. Ma proprio gli ultimi 10′ di partita registrano il recupero con conseguente sorpasso di Recanati, che con Pierini e Gurini in gran spolvero portano a casa i due punti. Nonostante la delusione, si sono notati progressi sul piano di gioco e mentalità: questo fa ben sperare in attesa della trasferta contro il Val di Ceppo Perugia fra sette giorni.