More

    HomeEvidenzaPotenziamento del depuratore, Lionetti: "Soddisfatto per i lavori" | FOTO

    Potenziamento del depuratore, Lionetti: “Soddisfatto per i lavori” | FOTO

    Pubblicato il

    In data 5 Ottobre 2017 l’Assessore all’Ambiente Antonio Lionetti inviò una nota all’Acquedotto Pugliese, Settore impianti, e al RUP Ing. Impagnatiello nella quale chiedeva di essere messo a conoscenza, in via ufficiale e circostanziata, sullo stati dei lavori e i tempi precisi di conclusione degli stessi.

    In data 12 Ottobre, al fine di conoscere da vicino lo stato dei lavori, l’Assessore Lionetti si recò all’impianto di depurazione di Cerignola e, accompagnato dall’Ing. Impagnatiello e dallo staff che sta eseguendo i lavori, ha avuto modo di visionare quanto realizzato e quanto in via di realizzazione.

    “Sono molto soddisfatto dei lavori di potenziamento attualmente in corso al depuratore cittadino. Lavori mai interrotti ad eccezione delle sole festività di Natale e del Ferragosto dichiara l’Assessore Lionetti – Al momento la produzione cantieristica è già superiore al 60% a fronte di un impegno prescritto da programma che prevedeva a tutt’oggi un avanzamento di produzione dal 45%, quindi, come evidente, siamo piuttosto in avanti con ciò che era la previsione. Si tenga presente che i lavori si sono stati effettuati, e si stanno effettuando, con un impianto di depurazione funzionante.

    La tempistica, di progetto e contrattuale, prevede una durata di 730 giorni dalla data di consegna quindi la data utile all’ultimazione dei lavori è fissata al 5 Ottobre 2018 ma, ascoltati i tecnici e considerata la velocità di esecuzione, si potrebbe sperare in un’anticipazione della data di fine lavori”.

    Stando a quanto si apprende dalla nota di riscontro inviata dalla direzione operativa dell’Acquedotto Pugliese a firma dell’ing. Impagnatiello, si apprende che “è immediatamente percepibile dalla disponibilità immediata, già ottenuta, di due nuovi comparti di trattamento biologico  (nitro – denitro), del nuovo sedimentatore finale e dela centrale di produzione di ossigeno di processo, tutte collegate all’impianto ed esercibili da ottenimento del collaudo statico previsto entro il mese di novembre 2018. Quanto scritto è stato possibile grazie ad un coordinamento chiesto dalla Vostra e dalla Nostra Amministrazione mediante un impegno straordinariamente efficiente di tutte le Parti interessate”

    Al termine della visita effettuata, l’Assessore Lionetti afferma: “sicuramente siamo a buon punto, i lavori procedono in modo piuttosto spedito per restituire alla città un depuratore degno di tale nome, innovativo, ampliato al quale sonostati integrati altri importanti lavori per efficientare i trattamenti della linea dei fanghi, potenzialmente più odorigeni, con un ulteriore impegno di spesa di circa € 500.000”. 

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    2 COMMENTS

    1. Muovetevi a sistemeare lo scarico dei reflui della zona industriale perché adesso sversa tutto nel canale lagrimaro invece di scaricare al depuratore