Pubblicità
pub_728_90
Sportweb

Ordona, scoperta discarica abusiva

R230789_113471558739279_100002293065030_134053_6022488_niceviamo e pubblichiamo, di seguito, un comunicato stampa  a firma di Matteo Losurdo,  Dirigente Provinciale della Guardia Nazionale Ambientale di  Foggia, con sede a Cerignola, circa l’esito dell’Operazione “Airone” che ha condotto alla scoperta di una discarica di rifiuti pericolosi nei pressi del torrente Carapelle.

Nel corso dell’Operazione denominata “Airone”,  predisposta, in seguito a numerose segnalazioni dei cittadini di Ordona, la Guardia Nazionale Ambientale di Foggia, con sede a Cerignola, coordinata dal Dirigente Provinciale, Losurdo Matteo, transitando su una strada interpoderale adiacente al torrente Carapelle (agro di Ordona), ha scoperto  l’esistenza di una discarica non autorizzata di rifiuti speciali, pericolosi e non, estesa lungo entrambi i versanti del ponte, per circa 900 mq, e che in parte occupava la sede adiacente del torrente Carapelle.
All’interno della discarica sono stati rivenuti e fotografati i seguenti rifiuti:
–    Cumuli di rifiuti edili derivanti da attività di costruzione e demolizione ;
–    Contenitori in plastica  residui di attività agricola ;
–   Accumoli di lana di pecora, ;
–   Pneumatici usurati;
–   Rifiuti domestici costituiti da buste in plastica piene, divani , resti di mobili, scarpe  ;
–  Casette per frutta in plastica e legno ;
– Cumuli di bottiglie in vetro in parte rotte;
–  Resti di frigorifero, filtri d’aria per mezzi agricoli, serbatoio in plastica per ATTIVITà AGRICOLA ;
–  Cumolo di sfalci di potatura da giardianaggio, resti di animali

  Il tutto è stato segnalato,congiuntamente  alla polizia provinciale, alla Procura della Repubblica
                                     Dir.Prov.GNA                                                  Matteo Losurdo

Questo slideshow richiede JavaScript.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Consegnati i primi buoni spesa. Quasi 1500 domande a Palazzo di Città

Consegnati a Cerignola i primi buoni spesa. Sono state moltissime le domande giunte in questi giorni, quasi 1500, e...

Puglia, sono 70 i positivi Covid di oggi. Nel foggiano 30 casi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì...

Aggiornamento Covid-19, finalmente non ci sono nuovi positivi oggi a Cerignola

La comunicazione ufficiale del Centro Operativo Comunale per oggi consegna dati confortanti. Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il...

Coronavirus, rischio contagi tra i sanitari. Al Tatarella nuovi sospetti in isolamento

Il rischio contagi tra i sanitari, con un modello organizzativo com'è quello adottato dalla Capitanata, è praticamente inevitabile. Dopo i contagi che hanno già...

Cercano di rubare in un asilo, tre arresti dei carabinieri a Cerignola

Tre giovani ragazzi di Cerignola sono stati arrestati alcuni giorni fa dai Carabinieri per tentato furto ai danni di un asilo privato situato nel...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

VIDEO | Cerignola, troppa gente in giro. Tolleranza zero delle Forze dell’Ordine

C’è troppa gente in giro e diversi non rispettano il restate a casa. E’ lunedì mattina e, nonostante quanto...

Cercano di rubare in un asilo, tre arresti dei carabinieri a Cerignola

Tre giovani ragazzi di Cerignola sono stati arrestati alcuni giorni fa dai Carabinieri per tentato furto ai danni di...

Coronavirus, rischio contagi tra i sanitari. Al Tatarella nuovi sospetti in isolamento

Il rischio contagi tra i sanitari, con un modello organizzativo com'è quello adottato dalla Capitanata, è praticamente inevitabile. Dopo...